Avviso canone unico patrimoniale

Dettagli della notizia

Dal 1° gennaio 2021 è in vigore il Canone Unico Patrimoniale come previsto dalla legge n. 160/2019.

Data:

26 Maggio 2022

Tempo di lettura:

Descrizione

COME FARE

Dal 1° gennaio 2021 è in vigore il Canone Unico Patrimoniale come previsto dai commi 816-847 della legge n. 160 del 27/12/2019.Il Consiglio comunale con deliberazione n. 2 del 19.04.2021 ha istituito il Canone unico approvando il relativo Regolamento.Il nuovo canone sostituisce la Tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP), l’imposta comunale sulla pubblicità (ICP) e il diritto sulle pubbliche affissioni (DPA).

INFORMAZIONI SPECIFICHE

Il presupposto del canone:
    t
  • a) l’occupazione, anche abusiva, delle aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune e degli spazi soprastanti o sottostanti il suolo pubblico. Il canone si intende dovuto anche per l’occupazione di spazi ed aree private soggette a diritti demaniali quali, ad esempio, le strade vicinali soggette a diritto di pubblico passaggio; il titolo amministrativo è l’autorizzazione o la concessione;
  • t
  • b) Per impianti di pubbliche affissioni si intendono tutti gli impianti di proprietà del Comune, collocati esclusivamente su aree pubbliche o immobili privati sui quali il Comune esercita il diritto di affissione. La tipologia, le caratteristiche e la superficie degli impianti destinati al servizio delle pubbliche affissioni è disciplinata dalla regolamentazione comunale vigente. Le pubbliche affissioni nell'ambito del territorio comunale costituiscono servizio obbligatorio di esclusiva competenza del Comune medesimo. È obbligatorio prima di procedere alle affissioni presentare la dichiarazione di inizio attività pubblicitaria e pagare il relativo canone.
SUOLO PUBBLICO. Qualsiasi occupazione di spazi ed aree pubbliche, o area privata soggetta a servitù di pubblico passaggio, è vincolata all'ottenimento di specifica autorizzazione/concessione secondo le modalità stabilite dal Regolamento comunale.UFFICI COMPETENTI. Per il rilascio delle autorizzazioni a carattere Temporaneo (inferiori all’anno) responsabile è l’Ufficio Vigilanza e Tributi, per le occupazioni a carattere Permanente (uguale o superiore all’anno) responsabile è l’ufficio tecnico comunale secondo quanto stabilito nel Regolamento approvato con delibera di Consiglio N.2 del 2021 all’art. 38.DOMANDA. Chiunque intenda occupare, anche in modo temporaneo, una porzione di spazio o area pubblica deve prima richiedere e ottenere l’autorizzazione (per occupazioni temporanee inferiori all’anno) o la concessione (per occupazioni uguali o superiori all’anno), di spazi ed aree pubbliche. È pertanto necessario presentare la domanda (in bollo) utilizzando il modulo predisposto dall'Ufficio (allegato al presente avviso). Analogadomanda va presentata da quanti devono modificare la concessione già in possesso o da quanti devono procedere a voltura o cessazione.DETERMINAZIONE DEL CANONE. Il canone è calcolato in base alla superficie occupata, alla durata e tipologia dell'occupazione e alla tariffa riferita alla categoria viaria cittadina.PAGAMENTO DEL CANONE. Per le nuove concessioni il pagamento del canone deve essere eseguito prima del ritiro dell'atto. Per le concessioni di occupazioni ricorrenti o permanenti la scadenza è fissata nell'Avviso di pagamento (31 gennaio di ogni anno). Per l’anno 2022 i termini di pagamento sono stati rinviati al 31 Ottobre.OCCUPAZIONI ABUSIVE. Ogni occupazione in assenza di regolare atto concessorio o difforme a quanto autorizzato (per oggetto, superfice, titolarità, durata) è ABUSIVA e comporta il pagamento di indennità e sanzioni.PUBBLICHE AFFISSIONI. Per impianti di pubbliche affissioni si intendono tutti gli impianti di proprietà del Comune, collocati esclusivamente su aree pubbliche o immobili privati sui quali il Comune esercita il diritto di affissione. La tipologia, le caratteristiche e la superficie degli impianti destinati al servizio delle pubbliche affissioni è disciplinata dalla regolamentazione comunale vigente. Le pubbliche affissioni nell'ambito del territorio comunale costituiscono servizio obbligatorio di esclusiva competenza del Comune medesimo.DOMANDA. La dichiarazione di inizio attività pubblicitaria (allegata al presente avviso) e il pagamento del relativo canone vanno presentati all’ufficio Vigilanza e Tributi prima di eseguire l’affissione.DETERMINAZIONE DEL CANONE. Il pagamento del diritto sulle pubbliche affissioni deve essere effettuato contestualmente alla richiesta del servizio, con le modalità previste dall’art. 2-bis del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193 e dal regolamento comunale delle entrate. Per la determinazione del canone bisogna tener conto delle tariffe approvate per l’anno di riferimento.

DOVE RIVOLGERSI?

Per le occupazioni di suolo a carattere temporaneo (meno di un anno) e per le pubbliche affissioni competente è l’ufficio Vigilanza Tributi. Per informazioni rivolgersi alla sig.ra Laveglia Rosa o alla sig.ra Catania Antonia.Per le occupazioni di suolo a carattere permanente (uguali o superiori all’anno), competente è l’Ufficio Tecnico del comune.La domanda, per il rilascio della Autorizzazione, va presentata all’Ufficio Vigilanza per il rilascio della Concessione all’Ufficio Tecnico.L’indirizzo di riferimento per l’invio della richiesta è il seguente protocollo@pec.comune.sanza.sa.it, oppure può essere consegnata direttamente agli uffici interessati.Inoltre, a breve sarà attivo lo sportello del cittadino, dove gli utenti potranno presentare le istanze direttamente per via telematica.In allegato:
    t
  • Modulo richiesta occupazione suolo pubblico;
  • t
  • Modulo dichiarazione inizio attività pubblicitaria;
  • t
  • Autodichiarazione assolvimento imposta di bollo.
 

Il responsabileF.to Dott. Di Zeo Giancono

Ultimo aggiornamento: 26/05/2022, 00:00

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri